1 Dicembre 2021

A BORDO CAMPO Rubrica sul Calcio Giovanile

di Marcello Milazzo

In questa rubrica infrasettimanale del nostro portale del Calcio Giovanile della Basilicata, denominata “A bordo campo”, elaboriamo la sintesi ed il commento completo della precedente Giornata dei campionati nazionali (girone E con squadre lucane) e regionali Under 17 e Under 15, e le anticipazioni sul prossimo turno.

Mentre i campionati nazionali di Lega Pro, osservavano il turno di riposo, con la sola eccezione di un recupero, si sono svolte regolarmente le due kermesse regionali delle categorie Under 17 ed Under 15, che hanno confermato le varie scale di valori espresse nei due rispettivi gironi, con l’aggiunta della sorpresa della settimana nel girone A degli U 15. Lì difatti, sebbene continui il duello paventato tra Lykos ed Asso Potenza, quest’ultima ha subito l’inatteso ko a Rionero, mentre nel girone B della categoria, sebbene a pari punti con l’A. Policoro, rimane favoritissima l’Invicta Matera, e nei due gironi U 17, sembra definito il duello di vertice nel girone A, tra Lykos ed Asso, mentre nel girone B, le più avvantaggiate alla contesa, ad oggi, appaiono la capolista Invicta e l’inseguitrice Real Metapontino.

Dopo i due recuperi dei campionati giovanili di serie C, in cui la Paganese ha sconfitto in entrambi i match, i pari età del Campobasso, portandosi in testa al girone dopo il 6-2 (doppio Esposito), nel torneo Under 17, nel prossimo weekend si riprenderà con l’8° turno di gare. Per le due lucane, in particolare ci sarà, la doppia difficile trasferta di Pescara, per le squadre del Picerno, in cui più che vincere (che comunque non guasterebbe), l’importante sarà non sfigurare, contro squadre di indubbia qualità, mentre il Potenza è atteso ad una doppia sfida nelle sue corde, contro il Latina, specie dopo i progressi in termini di gioco, riscontrati negli ultimi match U 17 ed U 15. Nel resto del programma, da seguire sarà soprattutto il derby campano Turris – Paganese, ma anche la doppia sfida Juve Stabia – Foggia, promette spettacolo.

Tornando ai campionati di CGB, nel torneo regionale Under 17, il girone A ha visto i due successi a valanga delle duellanti del raggruppamento. La capolista Lykos di Scarfone difatti, ha rifilato un eloquente 9-1 al Santamaria di Porretti, con il suo attacco atomico in mostra grazie alle tre reti di Martorano, sempre più capocannoniere del torneo, ed alle doppiette di Tolve e Coviello. A -5 dalla vetta, ma con una partita in meno, è sempre l’Asso Potenza di Uva, che è andata a vincere a sua volta, per 0-8 contro il Beato Bonaventura di Sgovio, in match in cui hanno timbrato lo score, Pietrafesa con un tris, e Volini e Di Pierro con due reti a testa. L’unica che sembra destare maggior resistenza alle due duellanti di stagione, appare l’Hellas Vulture di Monaco, che pur soffrendo in casa del Venusia di Ricchiuti, ha portato a casa l’ennesimo successo di stagione, con lo 0-1 finale, realizzato ad opera del centrocampista Cittadini (unico ko stagionale dei vulturini, quello di Tolve). Altro successo di misura esterno, è stato l’importante 0-1 dell’Alto Bradano di Pappalardo (gol di Basilio), in casa della Pol. Tito di Arcieri, che ha permesso alla squadra genzanese, di raggiungere i titesi al centro della classifica del girone. Su un terreno pesante infine, il 3-3 tra Marmo Platano di Pantuosco e lo Junior Lavello di Capuano, carattezzato dalla tripletta del centrocampista bellese Lamorte.

Il Peppino Campagna Under 17, che in questo weekend ha espugnato Viggiano

Nel girone B, continua la corsa di testa dell’Invicta Matera di Stasolla, impostasi per 1-5 in casa della Jss di Ielpo, con Di Tursi ad aprire le marcature materane, ed una vittoria che porta la campionessa in carica, a quota 18 punti. Segue difatti in classifica il Real Metapontino di Martino, con 13 punti, sebbene la squadra jonica si sia vista rinviare il match in programma a Nova Siri contro l’A. Policoro di Comparato (non si conosce ancora la data fissata per il recupero del match). Ha regolarmente giocato invece, e si è imposto per 1-3 sul terreno di gioco del Viggiano di Pecoraro, il Peppino Campagna di Di Biase, con la rete apripista siglata da Ferrante, e raggiungendo così quota 12, a sei lunghezze dalla vetta. Pirotecnico e spettacolare inoltre, il pareggio per 3-3 al Paip, tra la F. Selvaggi di Montemurro, e la Santarcangiolese di Gelonese, dove al triplo vantaggio materano (doppio Calbi), rispondeva la squadra ospite, riagguantando il pari nella ripresa, grazie anche alla doppietta di Fantini, e allo scadere però, un rigore di Rosmarino, che avrebbe potuto consegnare la vittoria alla squadra di casa, veniva sventato con destrezza da L. Cavallo.

Il prossimo weekend calcistico del girone A degli Under 17, in cui è programmato il riposo della Lykos, offre la possibilità di accorciare le distanze dalla capolista all’Asso Potenza, che dovrà affrontare al Principe di Piemonte la Pgs Don Bosco, con il chiaro obiettivo di rispettare il pronostico ed aggiudicarsi la contesa, esito che permetterebbe così ai minizziani, di portarsi a due sole lunghezze di svantaggio sulla vetta, anche se i salesiani attendono l’agognata risalita di classifica. Obiettivo successo, anche per l’Hellas Vulture, altra inseguitrice e terzo incomodo del girone, che avrà dalla sua un match casalingo sulla carta abbordabile, contro il Marmo Platano, che in caso di vittoria, porrebbe anche i rioneresi a due lunghezze dal vertice, sebbene con una partita disputata in più. Da seguire ed aperto, sarà il match di Venosa che porrà di fronte allo Junior Lavello, la Pol. Tito, che dovrà fare a meno del portiere titolare La Torre, quindi una chance per D’Andrea, secondo portiere, per poter mettersi in mostra. A Tolve, l’Alto Bradano conta di aprire una serie positiva di risultati (arriva da un pari ed una vittoria), sebbene il B. Bonaventura, ancora a quota uno, venderà cara la pelle. Chiuderà il programma un match sicuramente equilibrato, quale quello che al Federale, porrà di fronte il Santamaria, desideroso di dimenticare presto il cappotto di sabato scorso, con un Venusia rilevato in crescita, e con Lichinchi rientrante dalla giornata di squalifica. Nel girone B invece, spicca chiaramente nel programma, il match che a Bernalda, vedrà in campo il Peppino Campagna e la F. Selvaggi, ovvero una sorta di spareggio per il ruolo di attuale terza forza del raggruppamento. Trasferta da non trascurare comunque, per il Real Metapontino, che dovrà tenere alta la concentrazione, in quel di Viggiano, se vorrà proseguire la sua rincorsa alla vetta del girone. A proposito di vetta difatti, il cnfronto che attende la capolista Invicta Matera, appare comunque abbordabile, visto che in quel del Paip, giungerà l’Academy Policoro, molto staccata in graduatoria dall’avversaria materana. Si fa più leggero, dopo i numerosi test probanti, il calendario per la Santarcangiolese, che in casa se la vedrà contro l’Atletico Montalbano, con entrambe le squadre quindi, a caccia del primo successo stagionale. A riposo nel turno, la Jss.

Fasi di gioco di Hellas Vulture – Asso Potenza 2-1

Il campionato Under 15, ha proposto nel girone A nel weekend scorso, due match clou molto attesi. Ha aperto il programma difatti la partita di Rionero, dove l’arcigna Hellas Vulture di Stia, con una tattica accorta e una marcatura ferrea sul capocannoniere Cantisani, è riuscita ad avere la meglio su una delle favorite del girone, ovvero l’Asso Potenza di Limoncelli, che nonostante avesse trovato il pareggio, con l’invenzione di giornata del suo centravanti, ha poi subito l’immediata replica dei rionerese, con la stangata vincente su punizione di Mele. Ha approfittato del ko minozziano, per allungare al vertice, la Lykos di Russo, che nell’altro incontro topico della giornata, in casa dello Junior Lavello di Tavarone, ha calato il poker, con la doppietta dell’incontenibile Giuseffi, che ha permesso ai lupetti di portarsi a +4 sull’inseguitrice Asso. Quaterna rigenerativa, anche per il Melfi di Mussini, che ha reagito bene ai recenti provvedimenti disciplinari, con la netta vittoria sul buon Marmo Platano di Troiano, con il solito Gala, primo marcatore della gara. Altrettanto importante è stata la vittoria del Beato Bonaventura di Cristiano, la prima della stagione, in casa della Pgs Don Bosco, con rete iniziale di Benedetto, ed una prestazione a coronamento di uno stato di forma in chiaro crescendo. Colpo esterno infine, anche per il Venusia di Carella, che s’è imposto per 0-2 in casa del Santamaria di Cupolo, con gol apripista di Del Franco.

Il girone B invece, è stato caratterizzato dai successi col medesimo score, delle due capoliste. La portaerei Invicta Matera di Calabrese difatti, anche se insolitamente più parca nel risultato, s’è aggiudicata per 0-3 il personale derby del suo trainer, a Bernalda, contro il Peppino Campagna di Di Biase sr, con il profeta in patria Chiurazzi, autore di una doppietta, e la conferma in cima alla classifica del girone. L’altra cocapolista (sebbene con una partita in più), l’Academy Policoro di Iannella, ha piegato anch’essa appunto con il 3-0, il Matheola di Leo, con la rete di apertura siglata dal fantasioso Flocco. Rinviata invece, il match di Ferrandina, dove sarebbe dovuto approdare l’Alto Bradano (si recupererà l’8 Dicembre). A Matera infine, ha preso gusto alla vittoria la F. Selvaggi di D’Adamo, che ha superato con il netto 7-2 la Jss di Cantisani, con Di Cuia mattatore di giornata autore di una quadripletta. Ha riposato invece in questa sesta giornata, il Real Metapontino di Stigliano.

Il programma del prossimo weekend degli Under 15 Regionali, prevede nel girone A, l’interessante match di Venosa, dove contro il Venusia, fresco della prima vittoria stagionale, sarà di scena l’Hellas Vulture, a sua volta reduce dell’exploit contro l’Asso, in una partita quindi tutta da seguire, tra due compagini apparse in ottima forma. La capolista Lykos dal suo canto, a Vaglio dovrà ospitare il Marmo Platano, in una partita in cui i lupetti presteranno comunque massima attenzione, visto che l’avversaria ha saputo ben battagliare su tutti i campi, in questo primo scorcio di stagione. Anche l’inseguitrice Asso Potenza comunque, avrà dalla sua i favori del campo di casa, in un turno sulla carta favorevole, contro l’attuale fanalino di coda Pgs Don Bosco, sperando di poter accorciare nuovamente il distacco dalla vetta likossiana, e rifarsi dopo il recente ko di Rionero. Sulle ali dell’entusiasmo dopo la prima vittoria stagionale, sarà di scena a Vaglio il Beato Bonaventura, a cui toccherà ospitare lo Junior Lavello, che si fregierà del rientro di Marsano, dopo la squalifica di un turno. Chiuderà il programma del weekend, Santamaria – Melfi, confronto tra formazioni che attualmente occupano il centro classifica. Nel girone B sul fronte del raggruppamento pseudomaterano, spicca come match di rilievo, Alto Bradano – Real Metapontino, dove gli jonici a caccia del bottino pieno, non avranno di certo vita facile, contro una squadra come quella genzanese, che ha mostrato tempra e qualità finora, nelle sei giornate di campionato già disputate, partita quindi dal pronostico davvero incerto. La capolista Invicta Matera invece, dovrebbe sudare poche camicie, contro il Ferrandina, sebbene i materani sembrano che ultimamente, abbiano un po’ rallentato i ritmi, in termini di facile prolificità realizzativa. Intenzionata a rimanere a braccetto con i materani in testa alla graduatoria, l’Academy Picerno, che dovrà recarsi a Lauria, in casa della Jss, formazione finora a secco di vittorie in questa prima parte della stagione. Da tripla infine, il confronto del Paip, tra il Matheola dei classe 2008, e il Peppino Campagna, rigenerato dopo la prova di stoica resistenza (0-3 finale), offerta contro l’armata invictiana. Riposerà invece in questo settimo turno la F. Selvaggi.

Lascia un commento