14 Marzo 2019

Scirea Cup 2019: girone di ferro per la Lnd Basilicata

di Marcello Milazzo

Ufficializzati i raggruppamenti di qualificazione, delle sedici iscritte alla Coppa Scirea 2019, la kermesse internazionale, giunta alla sua 23.ma edizione, che quest’anno vedrà la folta partecipazione di sedici compagini Under 16, in concomitanza appunto dell’anno conclusivo dell’elezione di Matera, a capitale della cultura europea, suddivise in quattro gironi da quattro squadre, con le prime due qualificate per ogni girone, che accederanno ai quarti di finale ad eliminazione diretta.

Alla competizione, che si svolgerà sui campi di gioco di Basilicata e Puglia, aderiranno oltre alla Juventus, parecchie volte impostasi in passato, all’Udinese, campionessa in carica, ed al Torino, finalista della passata stagione, anche formazioni internazionali di grido, come il Partizan Belgrado (già vincitore in passato), lo Sparta Praga, il Bate Borisov ed il Viktoria Plzen. Inoltre ha dato la sua adesione, la squadra senegalese del Darou Salam, in rappresentanza anche del continente africano (quattro edizioni fa tra l’altro, vinse il torneo un’altra squadra senegalese, l’Asma Dakar).

La squadra in uno dei raduni di preparazione al Torneo Scirea

Girone di ferro per la Lnd Basilicata, ovvero la squadra di classe 2003, che sarà guidata dai CT Tonino Summa e Fausto La Capra, e che sarà formata dai giocatori che militano nella competizione regionale U 17, visto che il girone D di pertinenza, vedrà accoppiate alla squadra lucana, i mostri sacri di Torino e Partizan, più l’incognita outsider appunto del Darou Salam, dalla portata fisico atletica, che si può già immaginare.

Obiettivo quindi per i colori lucani, sarà quello di un torneo decoroso, considerando la qualità enorme delle avversarie. Così come d’altronde per Invicta, che nel girone C, ha avuto sorteggiati come avversari l’Italia Lnd Under 16, favorita del girone, e i forti cechi del Viktoria Plzen, più l’incognita greca del Rethymno Creta. La formazione del Comitato Provinciale Figc Matera, utilizzerà molto probabilmente invece, prestiti dalla Under 17 e della Under 15 del Matera, ed inserita nel girone A, avrà probabilmente più chances di passaggio del turno, visto che a parte la Juventus, faranno parte del raggruppamento, le più abbordabili Bate Borisov e Taranto.

La competizione quindi sarà di scena nelle date comprese tra l’esordio del 27 Aprile e le finali programmate per il 4 Maggio, quest’ultima tra l’altro, stessa data in cui è programmato l’ultimo turno del campionato regionale della categoria Under 17, che visto l’andamento di estremo equilibrio vigente in questa stagione, rischia di essere ancora in bilico e con ultima giornata decisiva per la consacrazione del campione regionale 2018/19.

Lascia un commento