8 Gennaio 2019

A BORDO CAMPO Rubrica sul Calcio Giovanile

di Marcello Milazzo

Nella rubrica infrasettimanale del nostro portale del Calcio Giovanile della Basilicata, denominata “A bordo campo”, proponiamo stavolta le anticipazioni della prossima Giornata, dopo la lunga sosta, dei campionati regionali Under 17 e Under 15.

Nel camponato Under 17 Regionali di Calcio Giovanile Dilettantistico Lucano, la prima giornata di ritorno, dopo la sosta natalizia, prolungatasi a causa del rinvio dell’intera giornata a causa del maltempo, prevede confronti non impossibili per le prime due della classe. L’impegno sulla carta più impegnativo però, sarà proprio quello dell’attuale prima della classe, la cosiddetta campionessa d’inverno, Virtus Avigliano di Summa, che se la dovrà vedere, con una squadra in forma smagliante come il Ferrandina, ormai stabile al centro della graduatoria, dopo l’inizio stentato di torneo, e che arriva da due vittorie consecutive, nei recuperi natalizi, con dieci reti segnate e due subite (in due match), anche se gli amaranto, oltre che nella forza della squadra, hanno comunque nel fortino di casa, un valore aggiunto, su cui contare. Per la prima inseguitrice, l’Asso Potenza di Lotito, anch’essa allenatissima in queste settimane di sosta, ci sarà da recarsi a Salandra, in casa della pericolante Aevita Matera, per una trasferta apparentemente abbordabile, soprattutto in considerazione del cappotto/dozzina, impartito all’avversaria nella partita dell’andata al Principe di Piemonte. Match di spessore invece, sarà quello del Curcio, dove l’Az Picerno cercherà di mettere fine al suo periodo di precedente appannamento, nell’atteso match contro la terza attuale forza del torneo, quella Murese di Camerlingo, che tanto ha ben impressionato nonostante la sconfitta, nell’incontro prima di Natale, disputato al Comunale di Avigliano (muresi a Picerno però, senza M. Discianni sotto squalifica). Ultimi match del 2018 per l’Invicta Matera di Stasolla, con un passo davvero diverso, e così probabilmente la squadra materana, a -7 dalla vetta, vorrà ricominciare la nuova annata, con l’impegno in trasferta a casa comunque di un Carpe Diem, da non sottovalutare perchè in fase di quadratura. Sicuramente da prendere con le pinze inoltre, l’impegno esterno del Real Metapontino, che in casa dell’Alto Bradano, avrà pane per i propri denti, in considerazione del fatto che la formazione genzanese, sia sempre capace di fornire ottime prestazioni contro qualsiasi tipo di avversaria. Altra partita equilibrata, dovrebbe essere Hellas Vulture – Scanzano, vicine anche nel punteggio complessivo nella loro posizione di centro classifica. Chiuderanno il programma infine, Venusia – Lauria ed Junior Lavello – Raf Vejanum, con impegni difficili in trasferta, per due delle tre contendenti alla lotta per non retrocedere.

Nel campionato Under 15 Regionali, dopo la sosta, turno apparentemente abbordabile, per tutte le prime tre della classe. La capolista Virtus Avigliano di Cammarota difatti, dovrà recarsi a Miglionico, in casa dell’Aevita Matera, che farà comunque di tutto per conquistare punti preziosi per la lotta per la salvezza, anche se gli amaranto appaiono sulla carta assai meglio attrezzati (rientrerà dopo la squalifica anche l’esterno Fucci). Un po’ più da temere invece, sarà il confronto del Principe di Piemonte, sebbene la corazzata ed inseguitrice Asso Potenza di Uva, sia stata “sul pezzo” anche durante le vacanze, ed abbia anche nel campo un suo punto di forza, ma il Matheola, appare comunque squadra ben attrezzata, sebbene ancora lontana dalle mura di casa, non abbia fornito ancora prestazioni all’altezza del suo organico. Impegno casalingo invece, per il Real Metapontino di Vetere (alle prese adesso anche con il probabile forfait di Grippa, di incerto utilizzo nell’occasione), a cui toccherà affrontare una squadra di stazza, quale l’Alto Bradano, che sta fornendo prestazioni sempre più convincenti. Test arduo, sul campo di Scanzano, quello dell’Hellas Vulture di Monaco, attuale quarta forza del torneo, la cui prestanza atletica verrà messa alla prova, dalla Virtus Re Leone, formazione che cerca insistentemente ossigeno di classifica, considerato che il 13° posto attuale non fornisce garanzie di salvezza, visto che quest’anno ne retrocederanno tre ai provinciali. Il match più interessante della giornata, sarà quello che a Brienza vedrà impegnate, per non perdere la scia del podio, la Lykos e lo Junior Lavello, con il test tra gli atletici potentini ed i tecnici dauni, che all’andata si concluse dopo una bella battaglia, con il successo di misura della squadra allenata da Capuano. Impegno soft invece, per l’Invicta Matera, visto che verrà a farle visita allo Scirea, il fanalino di coda Santamaria, dando la possibilità ai materani, di riprendere con una nuova striscia consecutiva, dopo quella interrottasi alla 13.ma contro il Carpe Diem. Scontro salvezza a Muro Lucano, dove la Murese guidato dal neo allenatore Dereviziis, cercherà di imporsi, contro l’Az Picerno, penultima e che farà di tutto per accorciare le distanze dalla Murese, e dalle altre squadre che la precedono in graduatoria.

Lascia un commento